Finanziato il Festival della Rigenerazione Urbana Creativa che si terrà a Factory Grisù nell’arco del 2017. Il progetto “RiCrea” è stato presentato dal Professore associato del Dipartimento di Economia e Management dell’Università degli Studi di Ferrara, nonché Architetto, Gianfranco Franz, in collaborazione con la Camera di Commercio di Ferrara.

Hanno scelto come luogo proprio il Consorzio Factory Grisù che nel corso del 2016 ha dimostrato di avere le capacità di creare innovazione nel campo dell’industria culturale e creativa e di spingere sui temi della rigenerazione urbana.
Proprio la rigenerazione urbana e creativa sarà il punto focale di questo festival, fiore all’occhiello del Belpaese viste le numerose pratiche avviate negli ultimi anni. Rigenerazione urbana è la definizione che sta sempre più entrando nella testa delle pubbliche amministrazioni, delle regioni, dei governi e dell’Unione Europea, con bandi, finanziamenti e politiche integrate per lo sviluppo di azioni di riuso di aree ed edifici dismessi, qualità urbana, sostegno all’occupazione e innovazione legata alle nuove tecnologie e start up creative.
Ferrara ha iniziato a sperimentare queste pratiche fin dal 2010, attraverso l’uso di bassi capitali finanziari, grazie alla creatività giovanile, a imprese e associazioni innovative, e anche al sostegno dell’Università di Ferrara, rendendo la città un punto di riferimento in Italia nel settore.
Il progetto si propone di lanciare l’edizione ‘zero’ del primo festival della Rigenerazione Urbana Creativa, facendo di Ferrara una vetrina nazionale ed internazionale nel campo delle trasformazioni immobiliari, per facilitare lo sviluppo di imprese creative e culturali, impegnate in settori emergenti, nel sociale e nelle tecnologie innovative, ferraresi e non, oltre a favorire l’occupazione giovanile e di persone competenti. Sarà l’opportunità per consolidare i rapporti tra imprese ferraresi impegnate negli stessi processi, come il Consorzio Factory Grisù e Città della Cultura/Cultura della Città, oltre ad avere un impatto sociale sulla realtà cittadina, dove i quartieri non sicuri hanno bisogno di un’immagine nuova e fresca che li allontani da episodi di crimine, spaccio e degrado ambientale.
Le imprese insediate in Factory Grisù, insieme con l’Università degli Studi di Ferrara, avranno il compito di definire il format e il programma del festival RiCrea, integrando le diverse competenze esistenti, sperimentando e sviluppando sistemi di comunicazione e diffusione dei servizi attivi, aumentando la visibilità del Consorzio e dando un buon esempio alle realtà nascenti.
Il coordinamento scientifico sarà a cura dell’Università di Ferrara, attraverso il coinvolgimento di ricercatori, soprattutto nel campo dell’innovazione tecnologica, dei docenti, dei dottorandi e delle start up innovative nate in tempi recenti, come Eco-polis C&S.
Nel progetto è coinvolta anche CNA, associazione di categoria cui afferisce il Consorzio, impegnata nel sostegno alle piccole imprese e start up del territorio, che darà supporto alla diffusione e alla promozione dell’evento, anche con la propria partecipazione diretta per la realizzazione di alcune iniziative del festival.
Un grande sostegno è stato ricevuto dalla Regione Emilia-Romagna: l’obiettivo della Rigenerazione Urbana e del sostegno alle imprese creative sono infatti due degli attuali assi strategici su cui sta lavorando. Partnership importanti anche quella del Comune di Ferrara, il cui know-how in termini di gestione degli eventi culturali e di sostegno delle pratiche pioneristiche di Rigenerazione Urbana è tra i primi in Italia, e della Fondazione Cassa di Risparmio di Cento, che darà un aiuto per il sostegno finanziario.
Sarà dunque un evento all’insegna dell’innovazione d’impresa e tecnologica, ricco di appuntamenti, testimonianze, esempi pratici di nuove idee e collaborazioni.

Newsletter

Spazio Grisù diventa Factory Grisù. Vuoi rimanere informato sull'apertura dei bandi per nuove imprese e sulle iniziative culturali? Iscriviti per essere aggiornato tempestivamente su ogni novità!
Privacy e Termini di Utilizzo